WATER VIOLET - Fiori di Bach - Fiori per l'anima

Vai ai contenuti

WATER VIOLET - Fiori di Bach

Floriterapia > Fiori di Bach > I singoli fiori

Fa parte dei dodici guaritori
Nome: Violetta d'acqua, scopa d'acqua - Hottonia palustris - Fam.: Primulacee
Colore: malva pallido, giallo al centro
Riconoscimento: 1931, giugno, Sussex
Classe di appartenenza Solitudine
Preparazione: Metodo del sole


Per coloro che, indipendentemente dal fatto di essere in buona salute o malati, preferiscono restare soli. Sono persone molto tranquille, che non amano farsi notare, parlano poco e in modo garbato. Molto indipendenti, capaci, hanno fiducia in se stesse e sono quasi completamente libere dalle opinioni altrui. Se ne stanno in disparte, lasciano in pace gli altri e vanno avanti per la loro strada. Spesso sono intelligenti e piene di talenti. La loro calma e la loro serenità sono una benedizione per chi li circonda. (1936 I dodici “guaritori” e altri rimedi)

Per coloro che vogliono essere lasciati da soli, forse anche andare via e stare tranquilli. (1934 I dodici “guaritori “ ed i sette aiuti)

SOLITUDINE Queste sono persone splendide nella mente e spesso nel corpo. Gentili, quiete, colte e raffinate, sono anche padrone del proprio destino e guidano la propria vita con serena determinazione e convinzione. A loro piace molto stare da sole. Durante la malattia potrebbero essere un po’ orgogliose e solitarie, e se è così questo rimedio reagisce su di loro. Anche in tal caso sono molto coraggiose e cercano di lottare in solitudine, senza aiuti, per non provocare ansia o problemi in quelli che stanno intorno. Sono anime coraggiose che sembrano conoscere il proprio compito nella vita, e lo eseguono con volontà tranquilla e salda. Non si attaccano molto nemmeno alle persone più vicine. Sopportano l’avversità e la malattia in modo calmo, tranquillo e coraggioso, senza lamenti. (1933 I Dodici “guaritori” e i quattro aiuti)

Quei pazienti calmi, sereni, coraggiosi e che non si lamentano mai, che nella loro malattia desiderano non essere di disturbo ad alcuno e lottano per guarire da soli (1933 Dodici grandi rimedi)

È sofferenza di un tipo che appartiene solo a grandi anime le quali, con coraggio e rassegnazione, sopportano stoicamente e senza lamenti la propria pena; esse non danno fastidio agli altri né permettono che ciò interferisca con il compito della loro vita. (1933 Dodici guaritori)

 
SOFFERENZA GIOIA Sei una di quelle prodi anime che, coraggiosamente e senza lamentarsi, cercano ancora di servire i propri fratelli, sopportando il dolore con calma e rassegnazione, senza permettere alla sofferenza di interferire con il tuo lavoro quotidiano?
Hai subito delle grandi perdite, hai passato brutti momenti e tuttavia vai avanti tranquillo?
Se è così, il bellissimo Water Violet, che galleggia libero sulla superficie dei nostri corsi d’acqua, ti aiuterà a comprendere che il dolore ti purifica e ti innalza fino a un grande ideale, dove puoi imparare a servire i tuoi fratelli anche nell’ora dell’afflizione; che stai imparando a stare assolutamente solo al mondo, sperimentando la gioia della libertà totale, e quindi del perfetto servizio verso il genere umano.
E quando ciò viene compreso, non si tratta più di sacrificio, ma della meravigliosa felicità di prestare aiuto in qualunque condizione. In più, quella piccola pianta ti aiuterà a comprendere che molto di ciò che ritieni doloroso e crudele nella vita, in realtà è per il bene di coloro che compatisci. (1932 Libera te stesso)


tratto dagli scritti di E. Bach, in particolare dal libro: Le opere complete - Edward Bach - Macro

Guarda anche l'articolo:
1.   Da Scleranthus a Water Violet
2.   Lontana vicinanza
3.   L’intimità evitata e la solitudine
4.   Water Violet e Vervain
5.   Afflizione silenziosa
6.   Lo sguardo di Lluis Juan Bautista
7.   Luoghi dell’anima
8.   La bellezza
9.   Il ritratto di Water Violet
10. Il silenzio, l’impenetrabilità
11. I punti critici
12. Una storia di vita complessa
13. Genitori, figli e famiglia
14. L’archetipo del monaco
15. Riassumendo con le parole di Raúl Pérez

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

FLORIT  34 VIOLETTA D'ACQUA (Water violet)
Qualità da sviluppare
  GIOIA
Squilibrio Solitudine, tristezza
Elementi di riflessione   Ho voglia di stare solo? Ricerco l'isolamento quando sono malato? Seguo la mia strada? Ho molto coraggio? Sono silenzioso? Evito le discussioni? Mi sento superiore agii altri? Accetto facilmente che qualcuno si intrometta nei miei affari? Mi piacerebbe vivere in un'isola deserta o in un monastero? Parlo poco lentamente? Sono discreto, timido, gentile? Sono pretenzioso?
Caratteristiche esterne   Personaggio che affascina per la sua saggezza (introspezione, riflessione e capacità di crescita). Punto di riferimento per consigli, suggerimenti e aiuti. Rispetto per se stesso e per gli altri, ascolta la propria voce inferiore e procede per la sua strada. Silenzioso, non ama la discussione e si esprime poco perché teme di non essere capito. Tranquillo, riservato e solitario, ama stare in dispar-te o dietro le quinte. Appare freddo e distaccato, preferisce ascoltare piuttosto che parlare. Forma dì orgoglio e presunzione, arroganza. Chiude freddamente qualsiasi relazione se si sente ferito.
Caratteristiche interne   Riflessivo, ama il silenzio e la tranquillità. La sua capacità di introspezione può favorire il processo di crescita o, al contrario, generare chiusura e solitudine. Grande fiducia in se stesso, con una vita inferiore profonda e intensa. Intuitivo; vede dove altri non vedono. Quando si chiude vive un senso profondo d'incomprensione. Incapace di mostrare affetto e calore, che in realtà sono i suoi bisogni primari. Disposto al sacrificio per ottenere ciò che desidera; si impegna, persevera e si trasforma.
Descrizione floriterapia   Water violet è una pianta appartenente alla famiglia delle Primulacee. È della famiglia l'unica acquatica (in acque stagnanti o a corso lento). La pianta appare gracile ma eretta. Le piante della famiglia producono sostanze particolari, le saporirne, tensioattivi vegetali.
PT ISOLAMENTO, RIGIDITÀ STATICA
Ristabilisce il rapporto tra il primo chakra, sede dell'energia libidica, i! quarto, che governa il cuore, il quinto, il sistema respiratorio, e il settimo, il sistema nervoso centrale.

Scheda Tratta da "Comprensione ed utilizzo dei fiori di Bach" - Florit - PromoPharma

Dr.ssa Antonella Napoli, Psicologa e floriterapeuta, P.I. 001355428886
Torna ai contenuti