Contatore siti Antonella Napoli - Di cosa mi occupo - Fiori per l'anima

Antonella Napoli - Di cosa mi occupo - Fiori per l'anima

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Antonella Napoli - Di cosa mi occupo

Chi sono
Mi chiamo Antonella Napoli, sono Psicologa del benessere e Floriterapeuta (fiori di Bach, ecc.)

Se sei curioso puoi visionare QUI il mio  Curriculum Vitae.

Ho uno studio privato a Milano nei pressi della Stazione Centrale, dove mi occupo del benessere di bambini e adolescenti, donne in gravidanza, in menopausa, persone con problematiche causate dallo stress, ho esperienza in vari altri ambiti.
Ho fatto esperienza anche in una associazione per la Sclerosi Multipla per più di due anni. Svolgo conferenze, seminari e corsi sul Benessere, la Floriterapia, le Tecniche di rilassamento, e sto insegnando presso l'Università della terza età Ute. Sono "operatore della comunicazione Lis" (Lingua dei segni italiana), lingua che utilizzo per poter comunicare agevolmente anche con le persone sorde.


Come nasce Fiori per l'anima

Ho creato "Fiori per l'anima" nel 2004 come sito di floriterapia. Ero alla fine della scuola triennale di floriterapia e la passione per le essenze floreali era talmente grande che volevo condividerla con tutte le persone. Il mio desiderio era realizzare un sito nuovo, utile sia a chi non conosce la floriterapia e vuole capire di cosa si tratta, sia per chi è già esperto e vuole approfondire le nozioni e spaziare oltre ciò che si trova sui libri scritti o tradotti in italiano. Ho lasciato il mio lavoro e mi sono buttata anima e corpo in questo mondo.

La floriterapia è una tecnica che lavora sulle emozioni e tiene conto dell'individuo nella sua globalità ed unicità: Anima, Mente e Corpo. Il dr. Bach dice: "I Fiori hanno l'effetto di un bel pezzo di musica o di altre cose meravigliose che hanno il potere di ispirarci, possono rinforzare le nostre energie e avvicinarci alla nostra Anima. Grazie a ciò ci sentiamo rilassati e liberati dalla nostra sofferenza. I rimedi non guariscono attaccando direttamente la malattia, ma inondano il nostro corpo con le vibrazioni del nostro Io più profondo alla cui presenza le malattie si sciolgono come neve al sole”. Per un floriterapeuta non è importante quale sia il sintomo con cui la persona si presenta, ma come viene vissuto dalla stessa.

In questi anni il sito si è ampliato ed è cresciuto, così come è maturata la mia esperienza come persona e come professionista. Tante problematiche possono essere risolte con le essenze floreali, ma mi sono resa conto che a volte ci sono delle interferenze* che arrivano dalla mente. Se una mente per qualche motivo è irrigidita, bloccata, non ci dà la possibilità di "farci avvicinare alla nostra Anima". Così ho deciso di accostarmi anche alla conoscenza della psiche, mi sono formata in Psicologia e mi sono iscritta all'Albo (iscrizione Albo psicologi Lombardia n. 03/16607), per poter intervenire anche dove le essenze floreali da sole non riescono ad agire perché frenate.
Il mio lavoro si svolge sempre nel campo del benessere, perché se la mente o il corpo si ammalano seriamente, siamo nell'ambito della patologia e, nè la psicologia, né la floriterapia senza l'aiuto di altre figure professionali possono essere risolutive.

Nel mio modo di lavorare, la psicologia e la floriterapia possono essere complementari, quindi a seconda delle esigenze spcifiche della persona si possono intraprendere percorsi solo di natura psicologica, altri di natura solo floriterapiaca oppure sinergici . Provate a pensare che l’intraprendere uno dei tre percorsi possa essere paragonato ad un cammino in montagna lungo un sentiero che vi porterà al rifugio che volete raggiungere (il vostro obiettivo). Può capitare che esista un solo sentiero (un unico percorso) per arrivare a quel determinato rifugio e quindi si intraprenderà quella specifica strada. Ma potrebbe succedere che esista la possibilità di imboccare sentieri diversi per arrivare allo stesso rifugio. Può capitare che durante il percorso ci si possa accorgere che sarebbe meglio intraprendere o scoprire un sentiero alternativo e quindi cambiare strada, oppure cambiare obiettivo per indirizzarsi verso un altro rifugio che abbiamo scoperto essere più importante per noi da conoscere in quel momento.



Se hai desiderio di contattarmi personalmente, qui trovi i miei  contatti o puoi compilare questo modulo di contatto, dopo aver letto l'informativa sulla  privacy















 
Copyright 2016. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu