Floriterapia - Fiori per l'anima

Vai ai contenuti

Floriterapia

Floriterapia

CHE COSA E' LA FLORITERAPIA
La floriterapia (è così chiamata perché fa uso di essenze di fiori selvatici), si basa sul fatto che squilibri emozionali come ansia, insicurezza, paura, ipersensibilità, rabbia, ecc. possono portare scompensi fisici o psichici e quindi malattie. Ogni fiore corrisponde ad uno squilibrio su cui è in grado di agire per riarmonizzarlo, in maniera dolce, graduale, ma profonda. La scelta dei rimedi avviene secondo un criterio di corrispondenza e analogia tra lo stato d'animo negativo della persona e il campo d'azione del fiore scelto. Non hanno alcun tipo di effetto collaterale o tossicità, sono di facile utilizzo e sono adatti a chiunque, dai bambini, agli anziani alle donne in gravidanza o agli animali. Non esiste un rimedio standard adatto a tutti, perché uno stesso problema può derivare da squilibri emozionali diversi che cambiano da persona a persona, perciò bisogna analizzare con cura lo stato d'animo disarmonico, individuando poi i rimedi indicati per riequilibrarlo.

E' una tecnica che tiene conto dell'individuo nella sua globalità ed unicità: Anima - Mente e Corpo. Non è importante quale sia il sintomo che si presenta, ma come viene vissuto dalla persona. L'essenza del fiore aiuta a realizzare la virtù opposta (per esempio in caso di paura il fiore svilupperà il coraggio). L'innovazione della floriterapia e del dr. Bach è stata quella di superare l'uso delle piante in toto e scoprire le qualità sottili dei fiori, come portatori di messaggi che vanno oltre l'aspetto terapeutico della pianta come l'energia psichica sta a quella fisica.

Perchè il fiore? Perchè nel fiore è racchiuso tutto il potenziale della pianta stessa. Le radici, il fusto e le foglie racchiudono la parte più materiale e già manifesta, mentre il seme ancora non manifesto, riassume in esso tutte le caratteristiche peculiari della pianta, permettendo la sua riproduzione. Il fiore è il ponte, il legame che simbolicamente e materialmente collega queste due parti.

GRAVIDANZA E PARTO
In un periodo di cambiamento e qualche volta di ansia, cosa c'è di più sicuro ed efficace della Floriterapia? Molti disturbi possono essere risolti, senza rischio nè per la mamma, nè per il bambino dando serenità e facendo affrontare meglio questo periodo. Per esempio in caso di:

Stanchezza
Insonnia
Paura o preoccupazione del parto
Nausea e vomito gravidici
Prevenzione delle smagliature
Nel momento in cui non riusciamo più ad accettare il nostro corpo che si trasforma
Apprensione e paure sullo stato di salute del nascituro o del neonato
Timore che possa accadere qualche cosa di grave
Scarsa fiducia in se stessi e nel ruolo di genitore che si andrà a ricoprire
Paura delle responsabilità come genitori
"Depressione post partum"
Attacchi di malinconia
Allattamento difficoltoso
Cambi repentini di umore


BAMBINI
Fin da quando sono neonati i nostri bambini si possono trovare in difficoltà in determinati periodi della loro vita: nei cambiamenti, quando sono bloccati dalle paure, se hanno comportamenti aggressivi o troppo emotivi. La floriterapia è un ottimo rimedio, perchè ha una azione dolce e graduale e non ha controindicazioni di alcun tipo. Ecco alcune situazioni in cui si può alleviare il loro disagio:
problemi con il sonno: insonnia, incubi notturni, sonno agitato, digrignare i denti
paura del buio o altre paure
irrequietezza, ipercinesi, iperattività
capricci
coliche gassose dei neonati
dentizione dolente
enuresi notturna
difficoltà di apprendimento, mancanza di concentrazione
gelosia per la nascita del fratellino, o della sorellina;
difficoltà ad ambientarsi a mutamenti familiari, scolastici, di ambiente, di città
quando c'è il rifiuto di andare a scuola
troppa timidezza
balbuzie iniziali
attacchi di ira, fobie o manie improvvise
aggrapparsi alla gonna della madre
goffaggine, facilità ai traumatismi

ADOLESCENZA
L'adolescenza è un periodo complicato sia per i ragazzi che per i genitori. Per i ragazzi è in atto un cambiamento fisico, oltre che mentale dove si ha l'impressione di vedere il mondo con occhi nuovi. Si fanno progetti, sogni ad occhi aperti chiusi nella propria stanza, fanstasticando sul proprio avvenire. Il corpo spesso non piace più. Ci si sente inadeguati agli standard che vengono proposti: troppo grassi, troppo poco muscolosi. Inoltre ci sono contrasti, conflitti, incomprensioni che coinvolgono adulti e adolescenti in un confronto continuo. I ragazzi in questo periodo, richiedono autonomia, indipendenza e nuovi spazi a cui nessun adulto abbia libero accesso. Così nasce nei genitori la paura di perdere il controllo dei figli e di vederli mano a mano allontanarsi. La floriterapia può essere di aiuto in questo complicato periodo di passaggio della vita:

non piacersi, vedersi in sovrappeso
acne e brufoli
sentirsi troppo timidi ed impacciati con gli altri
non avere la concentrazione per studiare
sognare ad occhi aperti
non avere le idee chiare sul proprio futuro
coliti, mal di pancia, panico in occasione di esami o prove importanti
arrossire facilmente


MENOPAUSA
Un altro periodo di grandi cambiamenti è la menopausa: ci si sente più fragili, vulnerabili, e l'umore è più facilmente influenzabile dagli eventi esterni. In una società dominata dal culto della giovinezza, le modifiche a cui va incontro il corpo in questo periodo della vita, come l'aumento di peso o la perdita di elasticità della pelle, l'arresto del ciclo possono mettere in discussione l'identità femminile. Se questo naturale passaggio viene vissuto con stati d'animo di disperazione, perdita di controllo, rabbia, labilità emotiva, impotenza, la floriterapia può dare un grande aiuto. Anche per fastidiosi piccoli problemi come:


vampate di calore
cambi di umore repentini
insonnia
svogliatezza
sentirsi poco desiderate
non piacersi
attacchi di malinconia o di tristezza
sbadataggine e smemoratezza
perdita di concentrazione

TERZA ETA'
Nella società odierna, chi non lavora (non produce) diventa non necessario. Anche le famiglie non sono più quelle allargate di una volta nelle quali i nonni erano fondamentali per l'andamento quotidiano. Così le persone con gli anni si sentono sempre più isolate e inutili. La solitudine genera abbattimento, depressione e tristezza, stati d'animo che accelerano il deperimento psichico e fisico. Un anziano che vive in un ambiente ricco di rapporti umani, con l'affetto di amici o familiari, si ammala di meno di chi è solo. Anche la floriterapia può aiutare molto a livello emotivo, ogni volta che c'è per esempio:


difficoltà ad accettare gli anni che passano
timore per il momento del pensionamento
paura che possa accadere una disgrazia
vuoti di memoria insonnia,
difficoltà ad addormentarsi,
risvegli notturni solitudine
disperazione dovuta a lutti malinconia che fa vedere un futuro buio
preoccupazione per le persone amate
dolori alle articolazioni
nostalgia per periodi passati
paura di rimanere soli
sentirsi inutili

ANIMALI
La floriterapia è molto utile per risolvere problemi comportamentali o emotivi dei nostri amici animali. I fiori hanno un effetto molto veloce ed efficace e può essere di grande aiuto in problematiche come:

agitazione senza motivo apparente
aggressività
voler essere sempre al centro dell'attenzione
autolesionismo (per esempio si strappa il pelo)
cambiamento di ambiente o di proprietario
mal di macchina (chinetosi)
paure varie
dispetti ai padroni (anche minzione)
irritazioni cutanee
ipersensibilità ai rumori
disubbidienza
non tolleranza di persone o altri animali
troppa voracità

Dr.ssa Antonella Napoli, Psicologa e floriterapeuta, P.I. 001355428886
Torna ai contenuti