QUINCE - Repertorio californiano Fes - Fiori per l'anima

Vai ai contenuti

QUINCE - Repertorio californiano Fes

Floriterapia > Fiori californiani Fes > I singoli fiori

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

Nome: Chaenomeles speciosa (Cotogno)

Colore: rosso

Corrisponde al rimedio francese (Deva) Cognassier

Appartiene alla famiglia delle rosacee, ha foglie alterne seghettate. In primavera assume una colorazione rosso rosa ; è un arbusto spinoso di taglia media e può raggiungere i 3 m di altezza. Non mantiene la foglia in inverno. I fiori sono di 3-4 cm di diametro, con cinque petali, fioriscono in tardo inverno o all'inizio della primavera.

Per quelle persone con difficoltà nell'accettare i propri aspetti femminili; duri ed incapaci di aprirsi alla capacità di amare ed alla ricettività. Per chi vive come polarità antagonistiche l'amore e la forza. Per le donne che negano la propria femminilità come una maniera di dimostrare l'essere forti. Durezza e rigidità di carattere nei rapporti affettivi; difficoltà di integrare armonicamente dentro di sé le energie maschili e quelle femminili; incapacità di esprimere dolcezza, tenerezza, calore affettivo perché l'aspetto volitivo e razionale della loro personalità reprime questi sentimenti (la mente che reprime il cuore). Donne "in carriera" che non riescono a gestire il potere in modo armonico; che non riescono a esprimere le qualità femminili perché troppo impegnate nel lavoro. Bisogno di trovare una "via femminile" nella gestione del potere. Può essere di grande aiuto anche ai genitori separati che hanno in affidamento i figli, con i quali devono in un certo senso ricoprire contemporaneamente il ruolo materno e quello paterno o per tutti i genitori che devono mostrare ai loro figli sia l'aspetto dolce e protettivo che una ferma disciplina ed obiettività. Restaura, in donne, la loro capacità materna e la fiducia nel potere femminile. Con questo fiore la persona impara che il potere vero è l'amore e che anche il vero amore conferisce autorità.

Conflitto tra il mostrarsi forti e il mostrarsi affettuosi ed amorevoli - per sviluppare la forza dell'amore, il potere femminile, soprattutto quando la forza e l'amore sono visti come elementi opposti - per integrare i sentimenti amorevoli verso gli altri con un ruolo che richiede anche autorità e responsabilità - accresce la forza dell'amore - per le donne che devono essere competenti e forti nella società e ricettive e materne a casa - Per il bisogno di integrare potere con la dolcezza femminile, tentennare tra essere una madre troppo rigida o troppo permissiva - Rimedio usato per la madre single o che lavora - Conflitto interiore riguardo al ruolo di padre, soprattutto nel bilanciare la forza con l'amore, vacillare tra il mostrarsi come padre che esige la disciplina o come padre permissivo -

Dr.ssa Antonella Napoli, Psicologa e floriterapeuta, P.I. 001355428886
Torna ai contenuti